Manda in vacanza anche i tuoi pensieri

Quanti modi conosciamo di viaggiare? In auto, aereo, treno, in bici, a piedi, con la fantasia e con i ricordi. Ad ogni età è bello viaggiare, lo è ancor di più se lo si può fare in totale sicurezza.

assicurazione per viaggiare sicuri con i bambini

Mi ricordo le mille precauzioni che mia madre mi dava. Se ero al mare echeggiano ancora queste parole: “Non stare al sole che fa troppo caldo, mettiti la crema, non andare sugli scogli che ti fai male”. Oppure durante escursioni in montagna mi ricordava sempre di munirmi di un bastone per allontanare vipere qualora le avessi incontrate o di tenere un cappello in testa per evitare un colpo di sole.

Nonostante tutto puntualmente sono stato oggetto di malattie improvvise sorte durante il periodo della vacanza, piccoli infortuni con corse al pronto soccorso e rischi scampati “per miracolo”.

I genitori sono una sorta di tutela assicurativa sul prevenire gli infortuni o gli incidenti dei propri figli. Ma l’esperienza insegna che spesso non basta ed in più eventuali danni o lesioni subite possono comportare, oggi come oggi, spese mediche da sostenere o la necessità di intervenire tempestivamente.

A differenza di anni fa oggi esistono coperture assicurative dedicate sempre più personalizzabili e si possono attivare anche per brevi viaggi.

Ci sono tanti operatori nel settore. Qualsiasi destinazione si scelga per il nostro viaggio conviene scegliere di delegare ad un partner professionale e dedicato la gestione delle emergenze. Di seguito alcuni miei consigli su cosa è importante tenere sempre in considerazione per non trovarsi in scomode situazioni.

In caso d’imprevisti non sempre si è lucidi nel reagire e quindi il servizio di assistenza di una copertura assicurativa per i viaggi deve essere di rapido accesso e reattività. Avere un’APP dedicata per i tecnologici sarebbe il massimo. In ogni caso una centrale operativa funzionante H24 e 7/7 è d’obbligo.

Qualora dovessi recarti in una struttura ospedaliera non importa se pubblica o privata, l’importante è che avvenga un anticipo di denaro da parte della compagnia, meglio se il pagamento è diretto.

Supponiamo che tu sia in vacanza con i tuoi figli e tuo marito o moglie siano rimasti a casa per altri motivi. Esser sicuri che i parenti siano assistiti anche in tua assenza è importante per gestire al meglio l’imprevisto e non creare panico o agitazione.

Oppure siamo con i nostri bambini tranquilli in spiaggia o in un bel prato fiorito in montagna e un nostro vicino di casa ci avvisa che un tubo dell’acqua si è roto. Sapere che con una semplice chiamata possiamo inviare un elettricista/fabbro/idraulico per interventi di emergenza è importante (come anche l’Invio guardia giurata in caso di furto).

Non dimentichiamoci dei nostri amici a quattro zampe. Anche loro devono essere assistiti durante la nostra assenza se si prolunga per un imprevisto.

Altra situazione scomoda e fastidiosa è il pensiero di non poter raggiungere la tanto attesa destinazione del tuo viaggio.

Quando si sceglie una copertura assicurativa è bene che sia compreso un servizio che in caso di guasto od incidente all’auto (o alla moto) utilizzati per raggiungere il luogo di inizio del viaggio o del soggiorno preveda:

· traino del veicolo alla più vicina officina attrezzata

· invio di un taxi in caso di traino

· rimborso spese di custodia veicolo.

Ci siamo. Proviamo a fare un breve riepilogo come quando si controlla la valigia prima di partire. Abbiamo pensato a:

1. Tutelare noi stessi per far fronte ad un imprevisto?

2. Tutelare i nostri bimbi qualora possano subire un danno o crearne uno involontariamente a qualcun altro? (Pensiamo alla classica situazione dove i bambini giocano sulla spiaggia ed uno di loro, caso vuole nostro figlio, colpisce l’occhio di un altro bambino)

3. Essere assistiti durante gli spostamenti?

4. Dare assistenza all’abitazione che lasciamo incustodita per qualche giorno?

5. Garantire assistenza ai nostri amici a quattro zampe?

Cosa manca? Il bagaglio.

coperture assicurative per i bagagli

Esistono delle valide coperture assicurative per i bagagli, spesso si stipulano insieme ai pacchetti aerei. Ma se viaggiamo in macchina? I requisiti importanti da tenere sott’occhio sono:

Copertura in caso di:

· furto,

· incendio,

· rapina,

· scippo,

· mancata riconsegna da parte di eventuale vettore di trasporto,

· rimborso di un cellulare sostitutivo,

· rimborso degli addebiti a seguito di uso fraudolento della SIM card,

· informazioni sulle procedure di blocco della SIM in caso di furto.

La lista è completa. Siete pronti per mandare in viaggio sereni voi stessi, i vostri figli ed i vostri pensieri.

Se volete consulenza ed informazioni più complete potete:

  • scrivere a info@funfamily.it facendo riferimento a #Viaggiareinsicurezza oppure
  • spuntare la richiesta info assicurazione viaggio nel form di richiesta preventivo per la struttura in cui vi interessa andare in modo da ottenere una consulenza ancora più precisa per il vostro viaggio in sicurezza.

Articolo a cura di:  Alberto Previdi – Account assicurativo. Puoi seguire anche su Facebook i consigli di Alberto