Viaggiare con i bambini: la ricetta per una vacanza da vivere

Immaginate di essere pronti ad organizzare la vostra prossima vacanza. Immaginate anche di voler, almeno per una volta, lasciarvi trasportare dal desiderio di scoprire cose nuove, mai viste, e assecondare davvero il vostro spirito libero e avventuriero…

Viaggiare con i bambini

Un attimo! E i miei bambini?!
Viaggiare con la famiglia mette alla prova anche le mamme e i papà più organizzati. Di certo le incognite aumentano, ma è vero che, per chi ama viaggiare, non c’è niente che possa spaventare.

“Non si scoprono nuove terre senza essere disposti a perdere di vista la costa per un lungo periodo.”
(André Gide)

Scoprire nuove terre, nuove regioni, nuove città, mare, montagna, musei, monumenti… Quante cose si possono fare in vacanza! E di certo i bambini sanno meglio dei grandi cosa voglia dire “perdere di vista la costa” senza aver paura.

“I bambini sanno qualcosa che la maggior parte della gente ha dimenticato.”
(Keith Haring)

I bambini hanno il dono della curiosità, sanno fare domande e chiedere “perché?”. I bambini ci insegnano a trovare nel viaggio l’occasione per guardare tutto da un’altra prospettiva, quella che probabilmente da adulti abbiamo dimenticato perché troppo indaffarati a fare altro. I bambini sanno immaginare universi e mondi possibili, e il viaggio altro non è che pensare, sognare, immaginare e poi, solo alla fine, realizzare. qualcosa che prima di tutto era nei nostri desideri.

“Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre “Andiamo”, e non sanno perché. I loro desideri hanno le forme delle nuvole.”
(Charles Pierre Baudelaire)

Immaginare, partire e poi scoprire. Vedere, toccare, annusare, camminare, sono tutte attività che il bambino sa fare, e che forse il papà e la mamma dovrebbero re-imparare per guardare il mondo come solo i piccoli sanno fare, ritrovando il più piccolo dettaglio che hanno dimenticato di guardare, riscoprendo la meraviglia per qualcosa che da grandi hanno dato per scontato.

“I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.”
ANTOINE DE SAINT-EXUPERY dal libro “Il piccolo principe”

Questa è la grande bellezza del viaggiare con i nostri bambini.
Avete mai provato a visitare un luogo in cui eravate stati da bambini, poi da adolescenti, da adulti e adesso da genitori? Che cosa avete notato?
Pensate alla Torre di Pisa… sembrava altissima da bambini! Tornandoci da grandi sembra essersi accorciata, forse un po’ meno “pendente” di come la ricordavate…

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel trovare nuovi territori, ma nel possedere altri occhi, vedere l’universo attraverso gli occhi di un altro, di centinaia d’altri: di osservare il centinaio di universi che ciascuno di loro osserva, che ciascuno di loro è.”
(Marcel Proust)

Cambiando la prospettiva, cambia anche il modo con cui ci approcciamo alla nostra vacanza.
“Divertimento” e “semplicità” potrebbero essere le parole che ci possono guidare e che i bambini ci insegnano quotidianamente. Perché con i bambini possiamo permetterci di essere semplici, di non dover usare paroloni o gesti eclatanti. A loro talvolta basta una storia raccontata con le giuste parole per poter imparare a esplorare.

“Non c’è nulla che possa aiutarti a capire le tue convinzioni più che il cercare di spiegarle ad un bambino curioso.”
(Frank A. Clark)

Ecco allora la nostra ricetta:
• Vestiti a piacere da mettere in valigia
• Un pizzico di fantasia
• Due etti di avventura
• 100 g di curiosità
• Una spolverata di divertimento.
Prendete tutto quello che occorre e vedrete che il gioco è fatto! Viaggiare con i vostri bambini sarà una delle esperienze più belle che possiate fare, se saprete affidarvi all’intuito e alla spensieratezza dei più piccoli!
E ricordate sempre:

“Rendersi conto che nessuno può fare il viaggio al posto tuo è fondamentale. Così come lo è sapere che il viaggio è più stimolante se fatto in compagnia.”
(Jorge Bucay, dal libro “Lascia che ti racconti”)

Articolo scritto per Funfamily da frasicelebri.it

Paste your AdWords Remarketing code here