Weekend con la famiglia a Como

Lago di Como (CO)

Descrizione

Incantevole, lambita dalle sponde del lago e amata dai personaggi del jet set internazionale, Como è perfetta per un tranquillo weekend in famiglia tra arte e natura.

Il nucleo della città mantiene ancora l’aspetto originario di stampo romano, il cosiddetto castrum, caratterizzato da mura di epoca medievale ben conservate e dalle torri di vedetta Porta Torre, Torre Gattoni e San Vitale. Il centro storico della città è la base da cui partire per una visita, tra gli innumerevoli tesori artistici e architettonici conservati al suo interno. Forse un weekend non è sufficiente per vedere davvero tutte le bellezze di Como, ma quali sono quelle assolutamente da non perdere durante una prima visita alla città?

Basilica di Sant’Abbondio

Esemplare di architettura romanica lombarda, la basilica che prende il nome dal protettore della città si caratterizza per la facciata in pietra di Moltrasio e per il portale con sculture a bassorilievo. Altra peculiarità dell’edificio è il doppio campanile, assai raro in Italia. L’interno contiene affreschi del 1300 nella parte absidale, bassorilievi romanici e, ovviamente, le spoglie del santo patrono della città.

Il Duomo

Il Duomo di Como riesce ad unire stili architettonici tra loro diversi come gotico e rinascimentale pur mantenendo comunque un aspetto complessivamente armonioso.  La facciata ricca di decorazioni, l’interno gotico suddiviso in tre navate che conserva opere di grande importanza come le tele di Bernardino Luni e di Gaudenzio Ferrari, insieme alla pala cinquecentesca di Sant’Abbondio, fanno del Duomo una delle perle della città.

Tempio Voltiano

Situato sul lungolago, questo palazzo venne costruito in onore di Alessandro Volta, il fisico e inventore della pila. L’edificio si presenta come un mausoleo sormontato da una cupola, con la parte anteriore caratterizzata dalle statue della Fede e della Scienza. L’interno è suddiviso su due piani: al pianoterra si trova un’area espositiva dove poter vedere macchinari e dispositivi utilizzati da Volta per i suoi esperimenti, mentre al piano superiore sono conservati vari cimeli come lettere, pubblicazioni e riconoscimenti dati al grande inventore.

Palazzo Broletto

Costruito nel 1215 per volere del podestà Bonardo da Codazzo, l’edificio si sviluppa su due piani, con un esterno caratterizzato da fasce marmoree bianche grigie e rosse. Nel corso degli anni sono stati molti i rifacimenti che hanno interessato l’edificio, ed è grazie agli ultimi restauri se oggi possiamo ammirare il palazzo nelle sue forme originarie. Palazzo Broletto è oggi sede di mostre e congressi.

Lasciando per un attimo il centro città, vale la pena avventurarsi alla scoperta del lago, per ammirare la località da un punto di vista privilegiato e scoprire nuove ed interessanti aspetti.

Un giro in battello sarà l’occasione per trascorrere qualche momento di relax, godendosi la vista di stupende ville quasi nascoste tra il verde dei pendii e i borghi che si affacciano sullo specchio d’acqua come Bellagio e Cernobbio e fare felici i bambini che apprezzeranno sicuramente la gita sull’acqua.

Avvolta dall’abbraccio delle acque del lago di Como, da non perdere è l’Isola comacina, un connubio di storia, natura, arte e archeologia; un tempo di proprietà del Cavalier Caprani che la donò poi ad Alberto I del Belgio, l’isola venne poi donata allo stato italiano che la affida all’ Accademia di belle arti di Brera. In passato cittadella fortificata, oggi l’isola ospita i ruderi della chiesa romanica di Sant’Eufemia.

Per un weekend in famiglia a Como in cui potersi spostare con facilità tra centro città e lago, una soluzione perfetta dove alloggiare è Park Hotel Meublè, accogliente struttura a 3 stelle situata in centro città e a soli 100 metri dalle sponde del lago. Confortevole ed elegante, l’hotel è la soluzione adatta per le famiglie grazie alle sue camere doppie che all’occorrenza possono diventare anche triple e quadruple. L’hotel dispone anche di comodi servizi come Wi-Fi gratuito, internet point, deposito bagagli e accetta animali di piccola taglia senza alcun sovrapprezzo.